giovedì 23 maggio 2013

BiblioBook a Solbiate: Uno splendido inganno

A Busto Arsizio e in Valle Olona riparte la rassegna culturale Bibliobook, proposta dal Sistema Bibliotecario Busto Arsizio – Valle Olona. Arrivata alla quarta edizione, l’iniziativa si propone di promuovere la lettura attraverso dodici incontri con autori, che affronteranno diversi temi e generi letterari accompagnati da esperti e giornalisti della stampa locale.  

 

Dall’8 maggio al 13 giugno interverranno alla rassegna gli autori: Giordano Bruno Guerri, Paolo Maria Noseda, Anna Prandoni, Carlo Valentini, Carlo Colombo, Bice e Carla Biagi, Andrea Fazioli, Masal Pas Bagdadi, Maria Grazia Parisi, Lucia Tilde Ingrosso, Giuliano Pavone, Mauro Zambellini, Valerio Varesi. Luoghi principali delle serate saranno le biblioteche aderenti al Sistema (Busto Arsizio, Castellanza, Fagnano Olona, Gorla Maggiore, Gorla Minore, Marnate, Olgiate Olona, Solbiate Olona), con incursioni in altre sedi cittadine, come il Teatrino di Villa Gonzaga ad Olgiate Olona.
La rassegna verrà inaugurata mercoledì 8 maggio alle ore 21.00 presso la Biblioteca Comunale di Busto Arsizio, con la presentazione dell’ultimo libro di Giordano Bruno Guerri “La mia vita carnale: amori e passioni di Gabriele D’Annunzio” in occasione dei 150 anni dalla nascita dell’autore.

Oggi giovedì 23 maggio alle ore 21.00 presso il Centro Socio Culturale di Solbiate Olona sarà presentato l’ultimo romanzo di Andrea Fazioli, “Uno splendido inganno” (ed. Guanda)


Andrea Fazioli vive a Bellinzona, lavora come giornalista alla RSI (Radiotelevisione svizzera) e come insegnante; è autore dei romanzi “Chi muore si rivede”, “L’uomo senza casa” (Premio Stresa), “Come rapinare una banca svizzera” e “La sparizione” (Premio La Fenice Europa). Per una volta senza Elia Contini, in una Zurigo ricca e pulita, nella quale i vizi sono nascosti sotto i prati ben tosati delle ville, e poi sulla riva placida di Ascona, con puntate a Milano, Andrea Fazioli dà vita a un giallo insolito con al centro i temi, più che mai attuali, della verità e della menzogna, della realtà truccata. Il perbenismo danaroso veste abiti eleganti sotto cui battono cuori molto ambigui e i truffatori veri sono forse più limpidi, nei loro imbrogli simili a giochi di prestigio, degli austeri borghesi che collezionano soldi, residenze e quadri d’autore. La serata sarà moderata dalla giornalista Valentina Colombo.

L’ingresso è libero e gratuito: la rassegna continua fino al 13 giugno nelle biblioteche del territorio aderenti al Sistema (Busto Arsizio, Castellanza, Fagnano Olona, Gorla Maggiore, Gorla Minore, Marnate, Olgiate Olona, Solbiate Olona). Poiché la promozione della lettura a 360 gradi rientra tra i compiti e le finalità essenziali delle biblioteche pubbliche, l’intento della rassegna è quello di stimolare la “consapevolezza dell'eredità culturale, l'apprezzamento delle arti, la comprensione delle scoperte e innovazioni scientifiche” (Manifesto Unesco per biblioteche di pubblica lettura).
Il fulcro centrale dell’iniziativa, costituito dall’incontro con gli scrittori, ha l’ambizione di voler affrontare diversi temi e generi letterari, dal romanzo al saggio. Il pubblico potrà assistere agli interventi degli autori intervistati da esperti e da giornalisti della stampa locale. 

Nessun commento:

Posta un commento

VERDEOLONA, verso Olona River Park 2030

Il programma del Workshop " VERDEOLONA, verso Olona River Park 2030 " rivolto ad Amministratori, Tecnici, Professionisti ...