venerdì 21 aprile 2017

il Partigiano Luigi Giudici


"Luigi era il primo dei nostri tre figli: era nato a Solbiate Olona il 9 Febbraio 1926. A lui seguirono nel 1927 Alessandro e nel 1928Giuseppe. Frequentò con profitto la scuola elementare fino alla classe 5°: la sua maestra fu la signorina Bernocchi. Frequentava l’oratorio.: era incaricato della distribuzione dei giornalini e riviste per ragazzi ( Vittorioso e figurine su S. Giovanni Bosco – facevo la raccolta per completare un album che rimase incompiuto perché improvvisamente egli sparì dall’oratorio.*). 
Apparteneva all’associazione dei Luigini, ragazzi che, in divisa bianca e blu seguivano le processioni. ( la mamma si confonde perché era già responsabile degli aspiranti*). 
Lavorava presso la ditta Caprioli, “ul cimenteur “.
Leggeva molto e volentieri, in tutti i ritagli di tempo.
Improvvisamente ci comunicò la sua decisione di partire  con dei compagni di Olgiate per unirsi ai partigiani. (infatti a metà ottobre del 1943 la RSI decise di richiamare a militare le leve di giovani )
I nati nel 1° trimestre del 1926 venivano chiamati alle armi.  Egli rifiutò e partì partigiano il 3 Dicembre 1943 di notte, senza avvisare i genitori che non volevano farlo partire perché era ancora molto giovane: aveva solo 17 anni. Fece parte della 85° brigata  Val Grande, in val Ossola …...





















sabato 15 aprile 2017

Concorso di Disegno e Fotografia: Gli amici, la bicicletta e la Valle Olona




G.S.SOLBIATESE           
ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA          
 STELLA C.O.N.I.   per meriti sportivi

           
                  Associazione culturale iniziativa 21058

promuovono un

CONCORSO PER LE SCUOLE

Gli amici, la bicicletta e la Valle Olona

Per un Futuro più sano e felice in bici

Rivolto ai bambini e ai ragazzi delle
Scuole dell’Infanzia,
Scuole Primarie e Scuole Secondarie di I° grado
di Fagnano Olona - Gorla Maggiore -
Gorla Minore -Solbiate Olona


Premessa

Le Associazioni A.S.D. Gruppo Sportivo Solbiatese ed iniziativa21058, organizzano un Concorso di Disegno che vuole essere un percorso a lungo termine con la Scuola sia sulla mobilità sostenibile, avente lo scopo di educare le giovani generazioni all’uso della bicicletta, sia come attività sportiva.
Il tema del Concorso di Disegno e Fotografia “Gli amici, la bicicletta e la Valle Olona” è stato realizzato affinché i bambini e i ragazzi possano riversare sui fogli e nelle foto tutta la loro fantasia per illustrare momenti o emozioni a bordo della loro bicicletta.
Lo scopo dell’iniziativa è di far percepire alla collettività le strade non solo come arterie per gli spostamenti urbani, ma possano diventare luoghi sicuri dove i bambini possono giocare, pedalare in sella alle loro bici, oppure fermarsi ad osservare il mondo, senza essere coinvolti dalla frenesia.

La bicicletta costituisce un ottimo mezzo di socializzazione che favorisce l’autonomia, il confronto e il dialogo:

Come è bello andar in bici,
si può far da soli o con gli amici
basta solo qualche accorgimento
e siamo pronti in un momento!
Pedalando s’incontra gente divertente
che ama e rispetta l’ambiente.
La bici non occupa spazio se parcheggi,
e non fa nemmen rumore quando passeggi
nelle brevi distanze si fa prima
e soprattutto non inquina!




BANDO DI CONCORSO

ART. 1  Titolo e partecipanti

Il Concorso è gratuito e si rivolge a tutti i bambini e ragazzi delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di 1° grado dei Comuni di Fagnano Olona, Gorla Maggiore e Solbiate Olona. 

Il titolo del Concorso è: Gli amici, la bicicletta e la Valle Olona.

ART. 2  Opere da realizzare

La partecipazione al Concorso prevede la creazione di un’opera grafica-pittorica o fotografica attraverso l’utilizzo della tecnica preferita (disegno con pastelli, pennarelli, a cera, a tempera, in bianco e nero, collage, tecniche miste…) che rappresenti in modo originale ed efficace l’uso della bicicletta come strumento di gioco, di socializzazione e di attività sportiva. Il prodotto dovrà essere realizzato su un foglio di carta o cartoncino della forma voluta, applicando sul retro il Modulo di adesione al concorso consegnato a tutti i bambini, da riempire con i dati dei partecipanti.

ART. 3  Tempi del Concorso

Il Concorso potrà svolgersi entro mercoledì 10 maggio 2017.

I disegni possono essere ritirati dalla scuola e/o consegnati presso la sede della’associazione ASD G.S. Solbiatese ogni mercoledì dalle 21 alle 22.30, Via XXV Aprile.

Le foto dovranno essere inviate via email a iniziativa21058@gmail.com o pubblicate sul gruppo facebook Valle Olona Central Park: https://www.facebook.com/groups/345599515469528

Cell. 3451810520

Un’ apposita commissione valuterà i disegni e le foto.


ART. 4  Criteri di valutazione dei disegni ed assegnazione premi

I disegni e le foto possono essere individuali o collettivi. Di essi si valuterà:
a. l’efficacia della comunicazione;
b. l’originalità;
d. l’attinenza al tema;
e. la potenziale “esportabilità” del disegno o di un suo particolare da utilizzare, eventualmente, all’interno dei materiali promozionali all’ attività sportiva e all’ educazione ambientale da parte delle Associazioni organizzatrici.

ART. 5  Esposizione e premiazione locale

Un’esposizione dei disegni realizzati, e la relativa premiazione del miglior disegno e della miglior foto, sarà organizzata per Domenica 14 maggio 2017 presso il Cotonifico di Solbiate Olona in occasione delle manifestazioni "Festa del Cotonificio" e “Festival della Valle Olonahttp://www.festivalvalleolona.org avente il patrocinio dei Comuni della Valle Olona.

ART. 6  Pubblicità del bando

Il bando di concorso è disponibile sui siti:

ART. 7  Norme finali

I partecipanti al Concorso si impegnano ad accettare le disposizioni previste dal presente bando e a presentare il nome dei bambini aderenti al Concorso. Non si garantisce la conservazione e/o restituzione degli elaborati inviati.



Solbiate Olona, 12 Aprile 2017

 Gli organizzatori                                                            
A.S.D. G.S. Solbiatese & Associazione culturale iniziativa21058




SCHEDA ADESIONE CONCORSO

 Alcuni momenti delle passate edizioni




martedì 21 marzo 2017

il Parco Regionale dell'Olona

Un’idea che è molto più di una provocazione: è un progetto fattibile, che potrebbe riunire 25 comuni solo in provincia di Varese, seguendo il corso di un fiume fondamentale per il nostro territorio, che già attraversa 7 Plis e tocca due Parchi regionali. Che potrebbero così riunirsi attorno ad un comune denominatore, tutelando il fiume, le sue sponde e una fetta di territorio lombardo che, dopo l’implosione delle grandi industrie dell’inizio ‘900, sta ancora cercando una sua identità.



L'articolo completo lo trovate qui
http://us9.campaign-archive1.com/?u=08fa1757c003bcb7569d5ce44&id=9320b9d214&e=b84b784d64

"Nessun Paese è un'isola" nemmeno Solbiate Olona

Una serata per approfondire il tema delle migrazioni e capire come sia possibile fare accoglienza bene, di modo che a beneficiarne non siano solamente i rifugiati e i richiedenti asilo ma anche le comunità che li ospitano.



"Per persone che non si arrendono", a loro è dedicato questo lavoro. Un percorso a più mani per cercare di far conoscere davvero i fenomeni migratori che interessano questo nostro tempo, perché è necessario comprendere le loro proporzioni e le motivazioni che ne sono alla base per tentare di ridurre le tensioni che possono derivarne. Attraverso un'analisi il più possibile critica, questo libro aiuta a smantellare alcuni luoghi comuni della propaganda populistica, come i famigerati trentacinque euro al giorno regalati agli immigrati e sottratti agli italiani, che in realtà sono destinati agli italiani che se ne occupano; oppure l'attribuire all'immigrazione la corruzione e il malaffare che si sviluppano attorno alla gestione delle risorse. L'intento di queste pagine è quello di mettere in luce i vari episodi positivi e i casi di buona integrazione sorti attraverso lo sviluppo di un vero e proprio modello italiano, fondato sull'accoglienza diffusa, l'integrazione e la convivenza. Perché una soluzione esiste: sostituire alla naturale diffidenza una razionale consapevolezza. 

Venerdì 31 Marzo ore 21 Sala Laura Prati Solbiate Olona
Saranno presenti:

- Stefano Catone, solbiatese, autore e curatore del libro, consigliere comunale per la lista "Una Buona Idea" e attivista di "Possibile".
- Milena Minessi, della cooperativa "Intrecci".

Una campagna contro i luoghi comuni in comodissime infografiche e con una mozione consiliare per la diffusione del Servizio Protezione Richiedenti Asilo e Rifugiati (SPRAR) su tutto il territorio nazionale. E per un confronto che tocchi anche da vicino il nostro territorio è stata invitata a intervenire l'amministrazione comunale.



Giornata Nazionale del Paesaggio: La Valle Olona

La Giornata nazionale del Paesaggio è istituita con decreto ministeriale del 7 ottobre 2016 e sarà celebrata ogni anno il 14 marzo. L’obiettivo è promuovere la cultura del paesaggio in tutte le sue forme e sensibilizzare i cittadini sui temi ad essa legati attraverso attività da realizzarsi sull’intero territorio nazionale che vedranno il concorso e la collaborazione delle Amministrazioni e delle istituzioni, pubbliche e private. In attuazione della Convenzione Europea del Paesaggio (D.M. n.457/2016) si richiama il Paesaggio quale valore identitario del Paese e si trasmette, soprattutto alle nuove generazioni, il messaggio che la tutela del Paesaggio e la memoria storica che ne deriva costituiscono valori culturali essenziali per uno sviluppo consapevole del territorio.


ed ecco uno dei tanti  Paesaggi della Valle Olona











 (foto dal web)

I riferimenti legislativi sul Paesaggio La tutela del paesaggio è inserita tra i principi fondamentali della Costituzione (art. 9) – “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico ed artistico della Nazione” – quale espressione dell’identità del nostro Paese. Il Codice dei Beni culturali e del Paesaggio (D.lgs 42/2004) – che nella Parte III riassume e aggiorna la legge n. 1497 del 1939 sulle bellezze naturali e la legge così detta "Galasso", n. 431 del 1985 - stabilisce le regole per la difesa e la valorizzazione del paesaggio e definisce le competenze dello Stato e delle Regioni, i quali concorrono alla gestione del patrimonio paesaggistico attraverso la redazione dei piani paesaggistici. Il Codice accoglie i principi della Convenzione Europea del Paesaggio del Consiglio d’Europa, firmata a Firenze il 20 ottobre 2000 e ratificata con legge 9 gennaio 2006, n. 14. La Convenzione rivoluziona il panorama normativo introducendo una concezione di paesaggio non improntata a canoni meramente estetici, ma ad una dimensione oggettiva e globale. Il paesaggio, infatti, si definisce secondo una formula omnicomprensiva, integrata delle sue componenti naturali e umane, cioè come «una determinata parte di territorio, così come è percepita dalle popolazioni, il cui carattere deriva dall’azione di fattori naturali e/o umani e delle loro interrelazioni». La Convenzione Europea del Paesaggio pone, in particolare, due obiettivi. In primo luogo “integrare il paesaggio nelle politiche relative all’assetto territoriale ed urbanistico, nelle politiche culturali, ambientali, agricole, sociali ed economiche, ed in ogni altra politica che possa avere un’incidenza diretta o indiretta sul paesaggio” (art. 5) e, secondariamente, di “accrescere la sensibilizzazione delle autorità pubbliche al valore dei paesaggi, al loro ruolo e alla loro trasformazione” (art. 6)



http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Eventi/visualizza_asset.html_922377078.html

mercoledì 8 marzo 2017

In partenza il concorso fotografico "Olona scatto matto 2"

In partenza il concorso fotografico "Olona scatto matto 2"


 
«Olona, scatto-matto!». Questo è il nome del concorso organizzato da Legambiente Lombardia, Comune di Rho e Comune  di Pregnana in collaborazione con DAVO (Distretto Agricolo della Valle Olona), Contratti di Fiume e Consorzio Fiume Olona nell’ambito del progetto di riqualificazione ambientale “L’Olona entra in città”.
La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti. I partecipanti potranno presentare al massimo due fotografie. Il materiale fotografico corredato dalla domanda di partecipazione dovrà essere inviato entro le ore 12 di lunedì 22 maggio all’indirizzo di posta elettronica lorenzo.baio@legambientelombardia.it, indicando come oggetto “Concorso Fotografico Olona, scatto-matto!”

Vai ai materiali dell'iniziativa

OLONA FILM FESTIVAL - CONNETTERE LA BIODIVERSITA'

OLONA FILM FESTIVAL
CONNETTERE LA BIODIVERSITA'

10 Marzo 2017 Ore 21.00,
sala Bergognone, Piazza Manzoni 14, Nerviano.
Ingresso libero

5a edizione di "Olona film festival" con proiezione di filmati su biodiversità e territorio.

Programma della serata:

Rinascimento fluviale - La biodiversità nel Parco dei Mulini
La Foppa di San Vittore - Il recupero naturalistico di una zona umida - Vive solo chi si muove - Il progetto Life TIB in Provincia di Varese
a cura di Massimo Soldarini, LIPU-Birdlife Italia

Iniziativa a cura del Parco dei Mulini.


il Partigiano Luigi Giudici

"Luigi era il primo dei nostri tre figli: era nato a Solbiate Olona il 9 Febbraio 1926. A lui seguirono nel 1927  Alessandro  e nel 1...